Alla scoperta di Glasgow

Sulla stessa strada della McLays Guest House si trova la Glasgow School of Art, disegnata da Charles Rennie Mackintosh nel 1896. Essa è considerata una delle strutture più significative del 20mo secolo. Per celebrare l’architetto più famoso di Glasgow, la Glasgow School of Art offre tour guidati, esibizioni e un negozio di souvenirs. Lo Scotland's National Centre for Architecture and Design e The Lighthouse si trovano anch’essi nel centro cittadino di Glasgow e sono inestricabilmente connessi alla figura di Charles Rennie Mackintosh.

Gran parte delle fortune di Glasgow provenivano dai commerci di tabacco e di cotone, e dalla costruzione delle navi durante i secoli 18mo e 19mo. Il fiume Clyde era il principale scenario di queste attività. Lo Scottish Maritime Museum è situato in Braehead, dove si può esplorare e godere la storia marittima della città. Glasgow si vanta di aver dato i natali al QE2, la grande nave da crociera internazionale. C’è un bus d’acqua che collega il centro di Glasgow al museo.

Una variegata serie di musei e gallerie può essere visitata nella maggior parte dell’anno – in molti l’entrata è gratuita. La Burrell Collection in Pollock Park esplora il mondo attraverso il tempo, la cultura e le idee. Il GoMA, Gallery of Modern Art, nella Royal Exchange Square offre esibizioni temporanee e workshop di arte contemporanea. La Kelvingrove Art Gallery and Museum nel Kelvingrove Park è il museo da vedere in Scozia, con il suo autentico “spitfire” appeso sopra le teste dei visitatori. Il People's Palace and Winter Gardens in Glasgow Green racconta la storia di Glasgow dall’antichità a oggi. A circa 16 chilometri a sud di Glasgow si trova il National Museum of Rural Life che celebra la relazione vecchia di 6.000 anni tra gli scozzesi e l’agricoltura.
Collocazione TOUR  glasgow secc
mobile site email us
special offers
italiano
Alla scoperta di Glasgow
Data di arrivo
  
Numero di notti 
Annulla